Siamo un’ agenzia di comunicazione giovane e dinamica con esperienza legata al mondo della pubblicità. Nel corso degli anni, abbiamo cercato di migliorare e sviluppare nuove tecnologie e mezzi, rispetto ai canali tradizionali, permettondoci di essere competitivi e differenziarci su quanto offre il mercato pubblicitario.
agenzia pubblicitaria, agenzia di comunicazione, realizzazione siti web, agenzia marketing
351081
page-template-default,page,page-id-351081,eltd-cpt-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,moose child-child-ver-1.0.0,moose-ver-1.7,vertical_menu_enabled, vertical_menu_hidden vertical_menu_hidden_with_icons vertical_menu_hidden_with_logo, vertical_menu_left, vertical_menu_width_290, vertical_menu_transparency vertical_menu_transparency_on, vertical_menu_with_floating,side_menu_slide_with_content,width_370,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Configurazione posta

I parametri da utilizzare per la configurazione di un qualunque client di posta con caselle legate al Dominio, del tipo: nomecasella@nomedominio.ext, sono:

 

IMPOSTAZIONI ACCOUNT
Nome: Mario Rossi
E-mail: indirizzo di posta (nomecasella@nomedominio.ext)
Password: la password scelta al momento della creazione della casella
Tipo di Account: POP

 

IMPOSTAZIONI SERVER DI POSTA IN ARRIVO
Posta in Arrivo (POP3): pop3s.aruba.it
Nome account: indirizzo di posta (nomecasella@nomedominio.ext)
Password: la password scelta al momento della creazione della casella
Usa SSL: Attiva
Autenticazione: Password
Porta Server: 995

 

IMPOSTAZIONI SERVER DI POSTA IN USCITA
Posta in uscita(SMTP): smtps.aruba.it
Nome account: indirizzo di posta (nomecasella@nomedominio.ext)
Password: la password scelta al momento della creazione della casella
Usa SSL: Attiva
Autenticazione: Password
Porta Server:465

Impostazioni Server della Posta in Uscita
E’ necessario impostare l’opzione -Autenticazione del server necessaria- per il server della posta in uscita utilizzando gli stessi parametri della posta in arrivo, ovvero il nome account e la password della casella da configurare.
La voce è così denominata in Outlook ma il nome può cambiare a seconda del client, ad esempio -Il server della posta richiede l’autenticazione- o -Impostazioni server SMTP in uscita-).

I parametri da utilizzare per la configurazione IMAP di un qualunque client di posta con caselle legate al Dominio, del tipo:nomecasella@nomedominio.ext, sono:

 

IMPOSTAZIONI SERVER DI POSTA IN ARRIVO

Posta in Arrivo (IMAP): imaps.aruba.it
Nome account: indirizzo di posta (nomecasella@nomedominio.ext)
Password: la password scelta al momento della creazione della casella
Usa SSL: Attiva
Autenticazione: Password
Porta Server: 993

 

IMPOSTAZIONI SERVER DI POSTA IN USCITA

Posta in uscita(SMTP): smtps.aruba.it
Nome account: indirizzo di posta (nomecasella@nomedominio.ext)
Password: la password scelta al momento della creazione della casella
Usa SSL: Attiva
Autenticazione: Password
Porta Server: 465

 

Una volta ultimata la configurazione, su alcuni client di posta verranno visualizzate e sincronizzate in automatico le cartelle relative alla casella:
Sent (per la posta inviata)
Drafts (bozze)
Trash (posta eliminata)
Spam

 

Qualora la sincronizzazione non venga effettuata correttamente dal client e alcune cartelle non risultino visibili, è possibile sottoscrivere le cartelle. Per procedere è sufficiente cliccare con il tasto destro del mouse sull’Account di interesse visualizzato nel menù a sinistra del Client, selezionare quindi la voce Sottoscrivi.. / Cartelle IMAP (è possibile che la voce indicata cambi in base al client utilizzato) e precedere alla sottoscrizione delle cartelle.

 

Utilizzando il protocollo IMAP4, i messaggi di posta rimangono salvati sul server e tutti gli utenti che si collegano alla casella, tramite client o WebMail, possono visualizzarli.

Condividere lo stesso account IMAP
In casi in cui più persone condividono lo stesso account IMAP e un utente utilizza paramenti di configurazione POP3 anziché IMAP (senza impostare l’opzione di ‘Conserva una copia dei messaggi sul Server’), all’avvio del client scaricherà tutti i messaggi di posta in arrivo presenti sul server e questi non verranno più visualizzati da coloro che si collegano allo stesso account.