Siamo un’ agenzia di comunicazione giovane e dinamica con esperienza legata al mondo della pubblicità. Nel corso degli anni, abbiamo cercato di migliorare e sviluppare nuove tecnologie e mezzi, rispetto ai canali tradizionali, permettondoci di essere competitivi e differenziarci su quanto offre il mercato pubblicitario.
agenzia pubblicitaria, agenzia di comunicazione, realizzazione siti web, agenzia marketing
353949
post-template-default,single,single-post,postid-353949,single-format-standard,eltd-cpt-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,moose child-child-ver-1.0.0,moose-ver-1.7,vertical_menu_enabled, vertical_menu_hidden vertical_menu_hidden_with_icons vertical_menu_hidden_with_logo, vertical_menu_left, vertical_menu_width_290, vertical_menu_transparency vertical_menu_transparency_on, vertical_menu_with_floating,side_menu_slide_with_content,width_370,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Whatsapp oltre i sei miliardi di profili

whatsapp kairos

Whatsapp si conferma alla grandissima come l’app di messaggistica istantanea più utilizzata del mondo. Da capogiro i numeri dell’app creata nel 2009 e acquisita nel 2014 da Facebook. Ad oggi risultano essere attivi circa 6 miliardi di profili. Una enormità sei si pensa che gli abitanti della terra sono poco più di sette milioni. Questo significa che, almeno in termini statistici, quasi ogni abitante del pianeta ha un profilo Whatsapp. In verità la statistica va leggermente rivista dal momento che in molti gestiscono due (o anche più) profili. Europa e Nord America fanno da apripista. Nel vecchio e nel nuovo continente, infatti, sono concentrati la maggioranza degli utenti dell’app di messaggistica.

Non solo tempo libero

Whatsapp ha conosciuto un incremento enorme negli ultimi anni. Incremento dovuto al potenziamento delle tecnologie degli smartphone (molti possiedono una versione preinstallata già all’acquisto del terminale) e all’implementazione della piattaforma per pc. Whatsapp web è sempre più diffusa anche per la sua semplicità di utilizzo e per la possibilità di scambiare piccoli files.

I gruppi Whatsapp

A fare le fortune dell’app di proprietà di Facebook la possibilità di utilizzare i gruppi. Per il calcetto, per gli amici, per il fantacalcio, per la famiglia o per tenersi in contatto con i compagni di scuola. Giovani e giovanissimi sono costantemente in contatto tra loro grazie a Whatsapp. Un dato su tutti: gli sms sono ormai quasi del tutto caduti in disuso.

Quale futuro per l’app di messaggistica?

Probabilmente nei prossimi anni Whatsapp conoscerà un incremento ancora maggiore dal punto di vista dei numeri. Secondo alcuni analisti entro il 2020 i profili attivi potrebbero sfiorare gli 8 milioni. Una enormità se si pensa che nel 2012 i messaggi scambiati giornalmente si aggiravano intorno ai 27 miliardi e, secondo le stime della compagnia, a gennaio 2018 l’app ha polverizzato il record dei 75 miliardi di messaggi giornalieri.

Vuoi saperne di più sull’argomento? Contattaci